il network

Sabato 23 Febbraio 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA. CAMBONINO

Bambina ‘inaspettata’: lo sfratto è rinviato

Pagamento sul pianerottolo, l’Aler: colpiremo i ‘morosi’

Bambina ‘inaspettata’: lo sfratto è rinviato

CREMONA - Accordo in extremis sul pianerottolo e sfratto rinviato, oggi giovedì 17 gennaio 2019, per una famiglia che occupa un appartamento Aler al quartiere Cambonino. Si è concluso con l’incasso di 400 euro e una ‘ramanzina’ del direttore dell’unità operativa gestionale di Cremona, Maurizio Boldori, che ha gestito la trattativa, il lungo pomeriggio che ha visto mobilitati in forze i carabinieri guidati dal maggiore Rocco Papaleo.

Ad abitare da cinque anni nella casa una coppia di origine straniera, con tre figli adolescenti. Da due mesi però c’è anche una bambina, figlia della maggiore. «Una bambina — spiega Boldori — di cui noi non sapevamo nulla». Ed è stata proprio la presenza della piccola a bloccare l’intervento dei carabinieri, chiamati perché la famiglia, davanti all’ufficiale giudiziario arrivato alle 13, rifiutava di farsi cacciare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

17 Gennaio 2019

Commenti all'articolo

  • renzo

    2019/01/18 - 10:10

    "Bimba inaspettata"....ma all'anagrafe non si va a registrare i nuovi arrivi?

    Rispondi

  • enrico

    2019/01/17 - 22:10

    Le famose risorse......

    Rispondi