il network

Lunedì 10 Dicembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Arnesi da scasso e un coltello, due denunciati

Carabinieri in azione tra le stazioni dei pullman e dei treni

Stroncato un giro di spaccio in zona stazione, un arresto

CREMONA - Arnesi da scasso, grimaldelli, chiavi alterate e un coltello a serramanico. Oggetti trovati addosso, nel corso di controlli tra le stazioni dei treni e dei pullman, a due stranieri. Entrambi sono stati denunciati dai carabinieri.

Il primo, un romeno di 30 anni senza fissa dimora e con numerosi precedenti, ha raggiunto lo scalo ferroviario e una volta all'interno ha nascosto una tronchese e un altro arnese da scasso, realizzato artigianalmente con una pinzetta per le ciglia, sotto una panchina della sala d'attesa. Gli accertamenti sul 30enne hanno anche permesso di stabilire che l'uomo non aveva rispettato divieto di ritorno per tre anni nel comune di Cremona emesso dalla questura nel novembre del 2017.

Il secondo, un serbo di 30 anni residente a Spinadesco e anch'egli gravato diversi precedenti, è stato invece fermato in via Dante con un coltello a serramanico lungo 15 centimetri nel marsupio.

08 Dicembre 2018

Commenti all'articolo

  • vittorio

    2018/12/09 - 08:08

    Siamo sempre li : un tizio trovato in possesso di arnesi da scasso che , come presumibile, verranno usate nel territorio a lui vietato , viene appellato come " romeno ". Il secondo ( gravato da diversi precedenti ) circola per Spinadesco con un serramanico da 15 cm. in tasca e il cronista informa i lettori che si tratta di un " serbo ". Riportare nome e cognome servirebbe a poco , mentre pubblicarne la fotografia potrebbe aiutarci a cambiare marciapiede .

    Rispondi