il network

Martedì 18 Dicembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA. LA CRISI

Gaspardo, muro contro muro. ‘Male i conti’, 50 posti a rischio

Il lungo ‘faccia a faccia’ di oggi con i sindacati conferma le difficoltà dell’azienda, che spera di vendere bene l’area

Gaspardo, muro contro muro. ‘Male i conti’, 50 posti a rischio

CREMONA - ‘Fumata nera’ al termine del lungo incontro di oggi pomeriggio tra i vertici della Maschio Fienagione di via Bredina e i rappresentanti sindacali. I manager dell’azienda hanno confermato quanto già chiarito nell’incontro di otto giorni fa con l’amministrazione comunale: rappresentando una situazione di notevole difficoltà economica che - se non sanata - comporterebbe cinquanta licenziamenti.

L’unica via d’uscita sarebbe quella di ottenere dal Comune il cambio di destinazione d’uso - da produttivo a commerciale - dell’area dove ha attualmente sede lo stabilimento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

12 Novembre 2018