il network

Giovedì 15 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Settimana Europea per la riduzione dei Rifiuti: le iniziative del Comune

La decima edizione della campagna di comunicazione ambientale europea è dal 17 al 25 novembre

Settimana Europea per la riduzione dei Rifiuti: le iniziative del Comune

CREMONA - Il Comune di Cremona aderisce anche quest'anno alla Settimana Europea per la riduzione dei Rifiuti 2018 (SERR), in programma dal 17 al 25 novembre, promossa dal Comitato promotore nazionale coordinato dall'Associazione Internazionale per la Comunicazione Ambientale (AICA). Si tratta di una campagna di comunicazione ambientale europea che promuove azioni concrete e creative che hanno come obiettivo la riduzione dei rifiuti. L'iniziativa, giunta alla decima edizione, rappresenta una consolidata realtà che ha registrato negli anni una crescente partecipazione. 

Prevenzione dei rifiuti pericolosi è il tema scelto per quest’anno dalla SERR. Per rifiuto pericoloso si intende un rifiuto che al suo interno contiene proprietà nocive per l’ambiente, come parti esplosive, infiammabili o tossiche. Tali sostanze si possono trovare (in piccole o grandi quantità) in molti prodotti come cosmetici, batterie, vernici, pesticidi, lampadine e RAEE (Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche). Questi rifiuti rappresentano più di altri un rischio per l’ambiente e la salute umana. Per questo diventa importantissimo eliminare o quantomeno ridurre più possibile la quantità di sostanze pericolose presenti nei prodotti, sia quelli utilizzati dall’industria nei propri processi, sia quelli con cui entriamo in contatto come consumatori. 

Il Comune di Cremona ha previsto alcune iniziative di sensibilizzazione. Il 19 novembre, al Cinema Filo, sarà proiettato il documentario Immondezza -La bellezza salvezza salverà il mondo, al mattino per le classi del triennio delle scuole secondarie di secondo grado, e alle 21 per la cittadinanza, presente il protagonista del film Roberto Cavallo. La proiezione del documentario rientra tra le attività di sensibilizzazione previste dal progetto Horizon 2020 "UrbanWINS" del quale il Comune di Cremona è capofila di 27 partner europei. Il documentario è opera del regista italiano Mimmo Calopresti, finalista in svariati festival mondiali e vincitore dell'Awarness Award all'Awarness Film Festival di Los Angeles. Obiettivo del racconto cinematografico è quello di sensibilizzare la popolazione e i media sul fenomeno dell'abbandono dei rifiuti in strada e in mare, nonché di testimoniare le filiere virtuose di gestione e trattamento dei rifiuti. Filo conduttore del lavoro è l’ambiente - da rispettare, raccontare e promuovere - con un focus sull’impegno nella raccolta dei rifiuti per strada. Nel documentario la parte istituzionale si fonde con la parte più emozionale, restituendo allo spettatore un racconto appassionante, sia per il tema trattato, sia per il linguaggio adoperato. Immondezza è quindi un viaggio nel Sud dell’Italia, tra bellezza e rifiuti. Dal Vesuvio all’Etna attraversando ‘di corsa’ parchi e comuni, montagne e spiagge, pulendo quello che altri hanno sporcato: 350 chilometri di panorami mozzafiato fanno da sfondo all’impegno del runner e divulgatore ambientale Roberto Cavallo, protagonista della pellicola. Al titolo Immondezza è stato aggiunto il sottotitolo la bellezza salverà il mondo come contrappasso per rendere ancora più chiaro il messaggio del documentario stesso. La speranza di un futuro migliore deve sempre animarci e richiamarci alle nostre responsabilità. 

Durante la Settimana Europea per la riduzione dei Rifiuti saranno pubblicati sul sito del Comune due flyer, predisposti da Linea Gestioni, con informazioni utili per la prevenzione dei rifiuti pericolosi presenti in piccole o grandi quantità in prodotti come i cosmetici, le batterie, le vernici, i pesticidi, le lampadine e i RAEE (rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche). Infine saranno effettuati momenti informativi in tema di raccolta differenziata dei rifiuti in alcune classi delle scuole primarie cittadine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

09 Novembre 2018