il network

Giovedì 15 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Piscina, dopo le lamentele lungo confronto Comune-gestore

Comunicati a Sport Management i mugugni degli utenti relativi a iscrizione e abbonamenti, ingresso mattutino nella fascia 6,30-8, sicurezza, utilizzo degli spazi acqua e impianto di areazione

Piscina, dopo le lamentele lungo confronto Comune-gestore

Un sopralluogo in piscina

CREMONA - Dopo le lamentele degli ultimi giorni da parte di alcuni utenti, la piscina è stata al centro del confronto che si è appena concluso a palazzo comunale fra amministrazione e referenti del gestore Sport Management. Al tavolo sono rimasti per quasi tre ore il sindaco Gianluca Galimberti e l’assessore allo Sport Mauro Platè, affiancati dal segretario generale dell’ente Gabriella Di Girolamo con la dirigente Tania Secchi e per la società il presidente Sergio Tosi, il capo area Lombardia Teresa Abruzzese, il direttore gestionale Mattia Torquati e il responsabile della manutenzione Christian Pagliarini. Si è discusso di tutte le problematiche emerse: recependo le preoccupazioni dei frequentatori, infatti, il Comune ha sottolineato i mugugni relativi a iscrizione e abbonamenti, ingresso mattutino nella fascia 6,30-8, sicurezza, utilizzo degli spazi acqua e impianto di areazione.
«L’incontro è stato positivo» ci si è limitati a riferire a riunione appena conclusa, dal Comune. Tradotto: possibile che Sport Management abbia garantito interventi adeguati ad accogliere le istanze dell’utenza. Se ne saprà di più domani (mercoledì 7), quando è attesa una spiegazione congiunta di ente e società.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

06 Novembre 2018