il network

Giovedì 25 Aprile 2019

Altre notizie da questa sezione


SALUTE

Contro le 'bufale' slogan choc sulle lapidi

Parte la campagna di sensibilizzazione promossa dall'Ordine dei medici. Il presidente Lima: "Nei prossimi giorni posizioneremo grandi manifesti per la città"

Contro le 'bufale' slogan choc sulle lapidi

Il presidente Gianfranco Lima

CREMONA/CASALMAGGIORE - «Ho curato il cancro con il bicarbonato di sodio», si legge su una lapide e sotto: diffidate delle bufale. Chiedete sempre al medico. E’ uno dei grandi manifesti che nei prossimi giorni campeggeranno in città e a Casalmaggiore per combattere le false notizie su rimedi miracolosi che pullulano su Internet e ingannano la gente.

E’ questa la campagna di informazione nazionale a cui aderisce l’Ordine Provinciale del Medici Chirurghi e Odontoiatri, presieduto da Gianfranco Lima, accogliendo la proposta della Federazione nazionale degli Ordini dei Medici chirurghi e odontoiatri. «Per la città verranno affissi cartelloni di sei metri per tre, con messaggi espliciti che fanno riferimento a bufale circolate sulla rete — spiega Lima —. Contestualmente, verranno distribuite locandine simili in tutti i luoghi di cura del territorio, presso i medici di base. L’obiettivo è informare la gente e fare in modo che buona prassi sia rivolgersi al medico e non fidarsi di ciarlatani e ancor meno delle informazioni che si trovano in Internet».

E la disinformazione della rete si combatte in rete così, osserva Lima: «Il sito sul portale dell’ordine nazionale ha lo scopo di dare ai cittadini uno strumento di informazione facilmente accessibile, scientificamente valido. Obiettivo: orientare e fare in modo che nessuno cada vittima di millantatori e truffe. Una volta c’era l’enciclopedia medica, oggi c’è Internet, ma la via per tutelare la propria salute è rivolgersi ai medici», conclude Lima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

13 Ottobre 2018