il network

Giovedì 18 Ottobre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Colpita in testa da un sasso al tavolino del bar

È successo lunedì 8 in corso Vittorio Emanuele II: la 30enne era seduta al ‘Caffè Ponchielli’ con il marito. Dall’alto dell’edificio, dove sono in corso lavori di ristrutturazione, è caduto un calcinaccio. Sopralluogo dei vigili

Colpita in testa da un sasso al tavolino del bar

Il sopralluogo dei vigili

CREMONA - Un improvviso colpo in testa, il dolore e un giramento di testa, appunto. Lo sguardo a terra, su quel ‘sasso’, e poi all’insù verso la finestra al primo piano di una palazzina in corso Vittorio Emanuele II, angolo via Ruggero Manna.
Su, i muratori stavano sistemando un appartamento. Giù, seduti al tavolino del ‘Caffè Ponchielli’, marito e moglie trentenni stavano facendo colazione, quando la donna è stata colpita in testa da un grosso pezzo di calcinaccio, simile ad un sasso pesante. Nulla di grave, per fortuna. Soccorsa dal 118, la moglie è stata trasportata in ospedale «in codice verde» per accertamenti. E il marito è rimasto davanti al bar, civico 39/B in corso Vittorio Emanuele II, ad attendere l’arrivo della polizia locale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

08 Ottobre 2018