il network

Giovedì 13 Dicembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Prosegue il cantiere della ciclabile di viale Trento e Trieste

Sopralluogo per fare il punto sull’evoluzione dei lavori

Prosegue il cantiere della ciclabile di viale Trento e Trieste

CREMONA - Sopralluogo al cantiere della pista ciclabile in fase di realizzazione in viale Trento e Trieste. L’assessore alla Mobilità e Infrastrutture Alessia Manfredini e il consigliere delegato Filippo Bonali hanno fatto il punto della situazione con Marco Pagliarini, direttore del Settore Lavori Pubblici, Marco Granata, responsabile del Servizio Gestione e Progettazione Infrastrutture viarie e Mobilità sostenibile del Comune, Enrico Cogni, titolare dell’omonima impresa incaricata dell’esecuzione dei lavori, e Annalisia Bonini, direttrice dei lavori riguardanti le quattro piste ciclabili cofinanziate nell’ambito del Programma Operativo Regionale FESR 2014-2020 di Regione Lombardia. I tecnici hanno confermato che i lavori proseguono nei tempi previsti: si stanno gestendo al meglio e nei dettagli la sistemazione dello spazio tra il marciapiede, che sarà sarà interamente riqualificato, e quello occupato dalle piante, che saranno salvaguardate, nonché l'area di sosta e la sezione della ciclabile.

Il primo tratto, compreso tra via Palestro a via Faerno, dopo la stesura dello stabilizzante e la posa dei cordoli, nelle prossime settimane sarà completato con il posizionamento dei pozzetti, cui seguirà l’asfaltatura. Non è previsto alcun intervento sull’illuminazione in quanto già presente in questo primo tratto. Terminata questa fase, gli addetti si metteranno all’opera sulla parte compresa tra via Faerno a via Geromini.

Lo staff del Comune, in stretto contatto con la Giunta, sta seguendo passo passo l'evoluzione del cantiere per la costruzione di questa pista ciclabile che sarà più sicura, rappresenta un'importante tassello all’interno dell’attuale rete delle ciclabili, oltre che per l’accessibilità alla stazione ferroviaria e alle scuole presenti in via Palestro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

26 Settembre 2018

Commenti all'articolo

  • graziano

    2018/09/27 - 02:02

    Mi auguro di non vedere più i solito incivili correre in bici sul marciapiedi. Altrimenti peggio per loro.

    Rispondi

  • Andrea

    2018/09/26 - 16:04

    La pista ciclabile può essere sicura quanto si vuole, ma se sono i suoi futuri utilizzatori ad essere indisciplinati al midollo mi spiegate a cosa serve....???

    Rispondi

  • koglione

    2018/09/26 - 14:02

    è uno scandalo che non si facciano anche apposite piste sospese per la migrazione del rondone.

    Rispondi