il network

Venerdì 21 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


BASSA PIACENTINA

Banda delle ville, recuperata la refurtiva

Era a casa della fidanzata di uno dei ladri arrestati durante il blitz a Castelvetro, la donna è stata denunciata per ricettazione

Banda delle ville, recuperata la refurtiva

CASTELVETRO - I carabinieri della compagnia di Fiorenzuola hanno recuperato circa 20mila euro di refurtiva (fra gioielli, cellulari, orologi, borse, dollari e altro) proveniente dalle abitazioni della Bassa Piacentina depredate nel mese di agosto: erano nella casa romana della 28enne albanese N.G., fidanzata di uno dei tre uomini arrestati all’alba di lunedì  3 settembre in una cascina di Mezzano. La donna, che aveva raggiunto Roma il giorno prima del blitz, è stata denunciata per ricettazione. Si è così conclusa la maxi operazione del nucleo operativo radiomobile, coordinata dal maggiore Biagio Bertoldi, che ha permesso di portare in carcere gli autori di almeno 18 razzie compiute fra Monticelli, Caorso, Castelvetro, Villanova, S. Pietro in Cerro e Cortemaggiore. M.L., 22 anni, era domiciliato a Romano di Lombardia (Bergamo) e su di lui gravava già un’ordinanza della Procura di Verona per reati contro il patrimonio; J.G., 25 anni, e K. L. (23) vivevano a Castelvetro e come già riferito avevano ricevuto un decreto di espulsione dal territorio italiano con divieto di ingresso per cinque anni. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

08 Settembre 2018

Commenti all'articolo

  • Andrea

    2018/09/09 - 14:02

    Il foglio di espulsione deve essere di una morbidezza tale da poter essere sicuramente utilizzato......... Il paesello delle banane è sempre più in caduta verticale......

    Rispondi

  • la talpa

    2018/09/09 - 14:02

    Chi emette queste sentenze poi controlla? Se si non saremmo in queste situazioni

    Rispondi

  • Fabio

    2018/09/09 - 11:11

    Gira che ti rigira sono quasi sempre loro quelli che commettono furti. Addirittura con decreto di espulsione, usato senz'altro per le funzioni corporali!

    Rispondi