il network

Giovedì 18 Ottobre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


GADESCO PIEVE DELMONA. IPER

La vincita non è stata incassata. I 55mila euro allo Stato

Ieri era l’ultimo giorno per riscuotere i soldi vinti con il Superenalotto. La giocata in maggio. Il tabaccaio Compiani: nessuno si è presentato

La vincita non è stata incassata. I 55mila euro allo Stato

GADESCO - Ieri (mercoledì 8 agosto 2018) era l’ultimo giorno utile per riscuotere i 55mila euro vinti al Superenalotto in maggio: ma nessuno si è presentato, i soldi verranno incassati dallo Stato. «Sinora non mi risulta che la vincita da 55mila euro sia stata riscossa e oramai penso sia difficile che avvenga». A parlare è Sergio Compiani, titolare della omonima tabaccheria situata nella galleria del CremonaDue di Gadesco, a pochi metri dalle casse dell’Iper.

Come noto, il 9 maggio un cliente della tabaccheria ha effettuato una giocata da tre euro al concorso 56 del SuperEnalotto. Il giorno seguente l’estrazione ha rivelato che in tutta Italia, sebbene nessuno abbia centrato il ‘sei’ milionario, almeno tre fortunati scommettitori hanno azzeccato tre ‘cinque’ — a Rimini, a Saccolongo (Padova) e appunto a Gadesco — per un premio da 55.492 euro ciascuno.

Otto giorni fa dalla Sisal è arrivato un appello: ancora una settimana e poi la vincita non potrà più essere riscossa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

08 Agosto 2018