il network

Domenica 19 Agosto 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CASTELLEONE. CACCIA ALL'UOMO

Prima la rapina, poi inseguimento e cattura

Colpo a Crema, intercettati dall’Arma sulla Paullese. I ladri fuggono nei campi, impiegati gli elicotteri e i cani: due italiani in manette, un terzo si è dileguato

Prima la rapina, poi l’inseguimento e la cattura

CASTELLEONE - La rapina a un portavalori, l’inseguimento a tutta velocità sulla Paullese, e la cattura a Castelleone. E’ durata una manciata di chilometri la fuga della banda ritenuta responsabile dell’assalto a un furgone carico di denaro messo a segno questa mattina lungo la tangenziale di Crema.

Poco dopo mezzogiorno, i carabinieri della compagnia di Crema hanno arrestato il primo componente, subito dopo aver intercettato l’auto utilizzata per il colpo: una Toyota Yaris, fermata all’altezza del santuario della Misericordia. Il secondo bandito è finito in manette intorno alle 13.30, dopo aver tentato di nascondersi in un campo di granoturco. Del terzo e ultimo uomo si sono invece perse le tracce, nonostante le ricerche, con massiccio dispiegamento di uomini e mezzi, si siano protratte per l’intero pomeriggio. Refurtiva completamente recuperata. Era rimasta sulla Yaris: ammontava a poco meno di diecimila euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

08 Agosto 2018