il network

Domenica 18 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


SAN DANIELE PO. I 'RESTI' DEL RAVE

Cumuli di rifiuti, bonifica in corso

Già raccolti sacchi di immondizia nell’area di Solarolo Paganino. Per la pulizia completa potrebbero essere coinvolte le associazioni

Cumuli di rifiuti, bonifica in corso

SAN DANIELE PO - Eccolo, il lascito del rave party che si è tenuto lo scorso fine settimana fra Solarolo Paganino, Solarolo Monasterolo e Isola Pescaroli: rifiuti e danni. Gli uni e gli altri forse meno consistenti di quanto non si fosse temuto al momento dell’assalto degli 800 ma, comunque, evidenti.

Lo sono diventati ieri: definitamente sgomberata l’area teatro del raduno, è emerso quel che è rimasto nel bosco occupato per due giorni e tre notti, nelle coltivazioni calpestate e pregiudicate e lungo le strade sterrate di collegamento. Da una parte cumuli di plastica e bottiglie di birra, dall’altra la tracce dei bivacchi.

La bonifica, apparsa evidentemente necessaria già dopo il primo sopralluogo eseguito dai carabinieri della Forestale, è di fatto quasi completata. Ma non è da escludere che, sulla spinta di alcuni residenti, possano essere coinvolte in una ulteriore opera di pulizia alcune associazioni ambientaliste, come Legambiente e WWF, e magari nuclei di protezione civile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

03 Agosto 2018

Commenti all'articolo

  • la talpa

    2018/08/04 - 14:02

    visto le pene che infliggono a questi individui ne avremo sempre di più. Avete individuato questi organizzatori? Bene invece che stanno ancora circolando una bella pena esemplare .

    Rispondi

  • renzo

    2018/08/03 - 12:12

    Magari anche richiedenti asilo, così sono occupati, farsi rimborsare i danni dai genitori dei ragazzi "per bene" che hanno sporcato e devastato il territorio, e tenere i soldi anche come parziale contributo al mensile pagato alle varie coop e/o case accoglienza per i vari profughi.

    Rispondi

  • vittorio

    2018/08/03 - 09:09

    "Rave finito, individuati gli organizzatori ". Allora perché interessare Legambiente ? Puliscano i responsabili ! Voglio ricordare che durante i fine settimana molti piccoli rave con tende , griglie immense e musica rumena , rallegrano gli spiaggioni del PO , lasciando immondizia sparsa .

    Rispondi