il network

Mercoledì 14 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Passa col rosso e rompe il naso a un vigile, pensionato patteggia

Ciclista di 70 anni non rispetta il semaforo malgrado l'avvertimento dell'agente, lite e manata sul volto

Passa col rosso e rompe il naso a un vigile, pensionato patteggia

CREMONA - Il vigile gliel’aveva detto: «Non passi con il rosso». Ma Giovanni, pensionato di 70 anni in bicicletta, con il rosso è passato lo stesso, in viale Trento e Trieste, all’angolo con via Palestro, dopo le 13: l’ora di punta con l’uscita dei ragazzi dalle scuole. Fermato dagli agenti, Giovanni si è messo a litigare. Ad uno dei vigili ha dato una manata sul volto così violenta, da spaccargli il naso: 21 giorni di prognosi. Accadeva il 18 ottobre scorso. Il pensionato Giovanni è finito davanti al gup, Letizia Platè, e, alla fine, ha patteggiato dieci mesi di reclusione per resistenza a pubblico ufficiale e per le lesioni cagionate all’agente scelto Ercole Virelli. Lesioni aggravate, «perché il fatto è stato commesso contro un ufficiale di pubblica sicurezza nell’atto dell’adempimento delle sue funzioni». Il pm Lisa Saccaro non avrebbe voluto scendere sotto i due anni di reclusione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

29 Giugno 2018

Commenti all'articolo

  • vittorio

    2018/06/30 - 08:08

    Ci stiamo integrando !

    Rispondi

  • renzo

    2018/06/30 - 07:07

    Manata a parte, questo è il malcostume di tanti ciclisti. Dal girare di sera senza luci, al pedalare affiancati, al prendere contromano strade a senso unico, cambiare i marciapiedi in marcia bicicletta e chi più ne ha più ne metta...

    Rispondi

  • alessandro

    2018/06/30 - 00:12

    virulento.dopato?

    Rispondi