il network

Martedì 25 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Corsa al posto di presidente del Tribunale: indagati Preioni e Bersani

I pm di Venezia indagano per corruzione sui magistrati e sul curatore fallimentare Virgilio Sallorenzo

Corsa al posto di presidente, inchiesta sul Tribunale

Il tribunale di Cremona

CREMONA - I pm di Venezia stanno indagando per l'ipotesi di corruzione in atti giudiziari, i magistrati Tito Ettore Preioni e Giuseppe Bersani, oltre al curatore fallimentare Virgilio Sallorenzo, in merito alla corsa per la nomina a presidente del Tribunale di Cremona. L'inchiesta allunga sul Csm l'ombra di tentativi di condizionarne le procedure di nomina dei capi degli uffici giudiziari. Nel caso specifico, l'indagine si concentra sul ruolo del curatore fallimentare nell'organizzazione e nel pagamento della trasferta romana dei due magistrati, finalizzata a caldeggiare con un componente laico del Csm alleanze utili per spostare i voti necessari per la nomina in questione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

27 Giugno 2018

Commenti all'articolo

  • ANTONINO

    2018/06/28 - 09:09

    Però non dobbiamo commettere l'errore di scambiare un'indagine per una condanna: deve sempre essere un processo a stabilire se un'accusa è davvero fondata, valutando prove concrete (e i processi non si fanno sui media o con le opinioni). Sino ad allora, va presunta l'innocenza. Non per nulla, tante volte un'accusa si rivela infondata per quanto autorevole sia colui che la formula (un tempo c'era la "Santa" Inquisizione!), e le sentenze di assoluzione esistono per questo. (Antonino Desi)

    Rispondi