il network

Martedì 20 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


OSTIANO

Fiume Oglio al setaccio, si cerca il corpo della donna scomparsa a Brescia

Sul posto, mercoledì 27 giugno, i carabinieri di Pralboino e i vigili del fuoco di Brescia a bordo di una imbarcazione

Fiume Oglio al setaccio, si cerca il corpo della donna scomparsa a Brescia

OSTIANO - I carabinieri di Pralboino, con i vigili del fuoco di Brescia delegati dalla procura della Leonessa, stanno perlustrando con una imbarcazione il fiume Oglio alla ricerca del corpo della donna verosimilmente uccisa a Brescia dal marito. Il corpo della donna non è mai stato ritrovato. Il gip del tribunale di Brescia aveva convalidato il fermo del 50enne di origini marocchine in carcere a Canton Mombello. Abdelmjid El Biti è accusato di aver ucciso a Brescia la moglie 29enne Suad Allou e di averne occultato il cadavere. Ad inchiodarlo sarebbero le immagini di una telecamera che lo hanno ripreso mentre domenica 10 giugno trascinava fuori dalla casa un grosso sacco nero. «C’erano solo vestiti» ha detto. Secondo gli inquirenti invece vi è la possibilità che in quel voluminoso e probabilmente pesante involucro di plastica scuro, potesse esserci il corpo senza vita di Suad.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

27 Giugno 2018