il network

Giovedì 20 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

A StraDeejay Mina in versione dance, la piazza trattiene il fiato

L’omaggio alla Tigre, nella ricorrenza dei suoi 60 anni di carriera, è firmato da Molella, che per l’occasione ha ideato e realizzato un remix irresistibile

A StraDeejay  Mina in versione dance, la piazza trattiene il fiato

CREMONA - «Su le mani!, su le mani!, su le mani»: urlano Andrea Marchesi e Michele Mainardi, sollecitano il pubblico a festeggiare il solstizio d’estate, la festa della musica, l’anteprima dei Giovedì d’estate, «perché Cremona è la città della musica e lo sanno in tutto il mondo». E’ la terza edizione di StraDeejay, idea un po’ folle per riunire su un unico palco tutti i djs cremonesi e trasformare piazza Stradivari in un dancefloor a cielo aperto, e far saltare, ballare i ragazzi di oggi e quelli di ieri. La città ha risposto da subito e anche ieri è stato bagno di folla, allegria al ritmo di hit della disco music e della house, dell’hip-hop e della techno, del rock e del dubstep. A duellare sul palco — la novità di quest’anno è il contest — si sono alternati Gianluca Boccasavia, Andrea Carubelli, Andrea Omodei, Giulio Gennari, Federico Belli, Emilio Palanti, Davide Monteverdi, Giovanni Loda, Davide Monteverdi, Marco Zigliani e Ronnie Play, vincitori di precedenti selezioni. Scatenati loro alla console, scatenato il pubblico: una marea umana incandescente, instancabile e sempre sull’onda,. E’ stato, questo, uno spettacolo nello spettacolo, amplificato da migliaia di selfie e da contatto Facebook.

Poi una sorpresa per tutti. La voce che ‘ruggisce’ è inconfondibile. E la melodia è di quelle che appartengono alla storia della grande canzone italiana. Dal magma di suoni sintetici scanditi da una cassa in quattro quarti che più ‘ballerina’ non si può, affiora un ritornello che fa: “E’ l’uomo per me…”. La piazza trattiene il fiato. E un istante dopo torna ad immergersi nell’onda della festa cantando in coro “…fatto apposta per me!”. Mina in versione dance non se la aspettava proprio nessuno. L’omaggio alla Tigre – nella sua Cremona e nella ricorrenza dei 60 anni di carriera – è firmato da Molella, che per l’occasione ha ideato e realizzato un remix semplicemente irresistibile. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

21 Giugno 2018