il network

Sabato 21 Luglio 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA. LUTTO

E' scomparso Camurri, uomo di cinema e spettacolo

E' stato preside dell'Agis Lombardia

E' scomparso Camurri, uomo di cinema e spettacolo

Francesco Camurri

CREMONA - Il cinema era la sua grande passione: parlava con entusiasmo delle Giornate del Cinema di Sorrento e delle serate del Biglietto d’Oro dell’Agis e per lui il grande schermo era una questione di cultura, ma anche di attenzione al mercato e di politica. Giovedì mattina, dopo una rapida e inesorabile malattia, si è spento Francesco Camurri, nato a Modena nel luglio del 1943 e laureato in giurisprudenza nella città emiliana. E’ stato il legame con Graziella Baldaro a portarlo a Cremona agli inizi degli anni Settanta. Ed è proprio il legame con Baldaro, la cui famiglia è stata proprietaria delle sale cinematografiche cittadine, che concretizzò la sua passione per lo spettacolo. Camurri è stato presidente di Agis Lombardia, amministratore unico del Giornale dello Spettacolo e negli ultimi anni tesoriere dell’Anec. Attento, disponibile e generoso, aveva fatto del cinema la sua casa e la sua vita. Lascia la moglie Graziella Baldaro e il figlio Luigi e di sé il ricordo di un uomo innamorato delle ombre di bellezza di cui è fatto sempre il cinema.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

21 Giugno 2018