il network

Domenica 23 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Rapina al bancomat, 3 anni e otto mesi al bandito

Agguato in piazza Libertà lo scorso 10 febbraio: 50enne di Pieve d’Olmi minacciata con un coltello, via 70 euro

Rapina al bancomat, 3 anni e otto mesi al bandito

CREMONA - Lo scorso 10 febbraio, al Bancomat della filiale Unicredit di piazza Libertà, era stata aggredita alle spalle e derubata dei settanta euro che aveva appena prelevato: vittima una 50enne Pieve d’Olmi. L’autore di quella rapina consumata coltello in pugno, il 28enne cremonese Francesco Lorenzano, processato con rito abbreviato, è stato condannato mercoledì mattina: tre anni e otto mesi di reclusione, la pena comminata dal giudice per l’udienza preliminare Letizia Platè. L'uomo è stato arrestato dopo la fuga sullo scooter rubato ad un postino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

20 Giugno 2018

Commenti all'articolo

  • vittorio

    2018/06/20 - 19:07

    Quindi per una rapina a mano armata sono 3 anni e 8 mesi ...... non si va manco in galera secondo l'ex ministro Orlando !

    Rispondi