il network

Sabato 21 Luglio 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Controlli dei Cc nella zona Po: denunciati tre 15 enni e un 13enne per furto

Tra la sera del 19 e la mattina del 20 giugno sorpresi ladri, ricettatori, ubriachi e assuntori di droga

Controlli dei Cc nel lungo Po: denunciati tre 15 enni e un 13enne per furto

CREMONA - Tra la sera del 19 e la mattina del 20 giugno, i Carabinieri della Compagnia di Cremona, nell’ambito di un servizio coordinato finalizzato alla prevenzione dei reati contro il patrimonio, dello spaccio di sostanze stupefacenti nonché al controllo in materia di violazioni alle norme del codice della strada - con particolare riferimento all’abuso di bevande alcooliche ai fini della prevenzione della sicurezza stradale - hanno proseguito nelle attività di prevenzione sulle strade del territorio cremonese concentrando la loro azione in particolare nell’area del lungo Po a Cremona. Realizzati posti di controllo nei punti principali di passaggio e della rete viaria. Nel servizio sono stati impegnati 20 carabinieri e 6 autoradio.

Nello specifico hanno denunciato in stato di libertà e segnalato al competente Ufficio del Governo per: "furto aggravato"  
un 15enne, nato a Fidenza e domiciliato a Cremona; un 15enne, nato a Cremona e residente a Spinadesco; un 15enne, nato in Romania, residente a Cremona; un 13enne, nato a Cremona, residente a Soresina. I minorenni, in seguito a un controllo effettuato in  via dei Classici, alle ore 3 circa, nei pressi della fiera di “San Pietro”, sono stati sorpresi nel parco Sartori mentre cercavano di nascondersi alla pattuglia. Una volta controllati sono stati  trovati in possesso di un ciclomotore rubato. Sono stati affidati  ai rispettivi genitori con ammonizione di vigilare maggiormente sugli stessi e denunciati per il reato di "furto aggravato" al competente Tribunale per i Minori di Brescia. Il ciclomotore recuperato è stato restituito all’avente diritto.

Di ‘ricettazione’ dovrà invece rispondere un 17enne romeno con casa in città, fermato in viale Po in sella ad una mountain bike di proprietà di un 18enne, che aveva assistito al furto e aveva lui stesso avvisato gli inquirenti che, proprio in quel momento, passavano vicini al luna park. Nel corso degli accertamenti, gli stessi investigatori del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia hanno trovato un’altra bicicletta, di proprietà di un altro 18enne, anche quella portata via poco prima.

Inoltre sette persone trovate positive all’alcol test nel giro di poche ore: nei guai, denunciati a piede libero, sono finiti automobilisti di tutte le età, da un minimo di 20 ad un massimo di 55 anni, italiani e stranieri, uomini e donne. 

Come assuntori di sostanze stupefacenti sono stati infine segnalati alla prefettura un 23enne nato in Costa d’Avorio e residente a Cremona e un 21enne originario di Palermo e domiciliato in città, il primo trovato con tre grammi di hascisc e il secondo con uno spinello.


Complessivamente, sono state identificate quasi duecento persone e controllati oltre 100 veicoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

20 Giugno 2018

Commenti all'articolo

  • renzo

    2018/06/20 - 12:12

    13nni, 15nni, non di Cremona, alle tre di notte a Cremona? Ma hanno famiglia? Se si, togliere la patria potestà genitoriale......non ha senso essere genitori così!...

    Rispondi

    • They

      2018/06/22 - 06:06

      Probabilmente i genitori di notte sono impegnati in altre zone!

      Rispondi