il network

Giovedì 15 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Le quattro super ciclabili: lungo i viali lavori ad agosto

Primo intervento in viale Trento e Trieste, poi toccherà a via Mantova, via Brescia e via Bergamo

Le quattro super ciclabili: lungo i viali  lavori ad agosto

CREMONA - Poco più di quaranta giorni all’avvio dei lavori che porteranno alla realizzazione delle quattro super ciclabili che rivoluzioneranno la viabilità (ma anche, dove occorre, la sosta e l’assetto del verde) in un’ampia porzione di Cremona. I cantieri - ha spiegato l’assessore comunale alla Mobilità, Alessia Manfredini - inizieranno ad agosto, sulla base del progetto esecutivo, da 2,3 milioni di euro, una grande opera cofinanziata da Comune e Regione. Si tratta dei tracciati che verranno eseguiti con questa scansione temporale: pista 18, ring interno di viale Trento e Trieste; pista 9, via Mantova; pista 7, via Brescia; pista 5, Migliaro, via Bergamo, via Filzi. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

16 Giugno 2018

Commenti all'articolo

  • graziano

    2018/06/18 - 04:04

    Invece a me capita spesso di vedere SUV che "tagliano" la strada e non usano le frecce per segnalare spostamenti, perché ovviamente chi li guida pensa di essere molto furbo, mentre in realtà è solo un incivile imbecillone.

    Rispondi

    • Andrea

      2018/06/18 - 11:11

      di imbecilli in auto ce ne sono a iosa, su questo ha ragione.Anche in questo caso controlli pari a zero. Piu’ redditizio trovare il parcheggio a ore con tagliando scaduto più remunerativo e meno impegnativo direi. Ma il codice della strada è altrettanto chiaro e uguale per tutti. L’inciviltà sulle due ruote è totalmente fuori controllo: marciapiedi, luci assenti, semafori ignorati, contromano ecc.

      Rispondi

  • koglione

    2018/06/17 - 16:04

    GIMONDI for MAJOR.

    Rispondi

  • Andrea

    2018/06/17 - 14:02

    .....INSEGNAMO AI CARI CICLISTI CHE I MARCIAPIEDI, LO DICE PURE IL NOME E IL CODICE DELLA STRADA, NON SONO PISTE CICLABILI.....DA PARTE DELLE FORZE DELL’ORDINE CONTROLLI E SANZIONI PARI A ZERO....

    Rispondi

  • Fabio

    2018/06/17 - 13:01

    Permettetemi un paio di considerazioni…Visibili agli occhi di tutti! Capita di vedere ciclisti con figli sul seggiolino che "tagliano" in diagonale porta Venezia,con gravissimo pericolo e con l'unico scopo di guadagnarci una manciata di secondi (a che prezzo lo diranno gli inevitabili incidenti che capiteranno)... Nessuno, dico nessuno, che vigili sul senso unico proibito anche ai ciclisti di corso Matteotti: si sfreccia sul marciapiede costringendo i pedoni spesso ad andare in strada!!!(sic). Eppure,quando il divieto è stato messo, c'era un nutrito dispiegamento di polizia locale che fermava gli indisciplinati. Da mesi, anzi da anni (e percorro corso Matteotti più volte al giorno), non vedo un vigile che faccia desistere i ciclisti indisciplinati.

    Rispondi

  • Fabio

    2018/06/17 - 10:10

    Bene questo passo avanti, che i ciclisti si comportino poi da persone civili negli attraversamenti stradali dando la precedenza alle macchine e fermarsi ai semafori quando sono rossi! Quando vedono rosso sono come i tori!

    Rispondi