il network

Lunedì 19 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Soltanto 319 domande al concorso per vigile urbano

Patente per la moto indispensabile, prova su due ruote e niente trasferimento per 5 anni hanno ridotto il numero delle candidature

Soltanto 319 domande al concorso per vigile urbano

CREMONA - Soltanto 319 domande ritenute valide (sulle 349 presentate in Comune) per partecipare al concorso che permette di diventare vigile urbano a Cremona. I dieci posti oggetto del bando non sembrano aver sortito una particolare attrazione malgrado si tratti di un lavoro a tempo indeterminato in una città apprezzata ad ogni latitudine e considerata, da sempre, non particolarmente cara, almeno per quel che riguarda gli immobili. A limitare le candidature (che sfoceranno, il prossimo settembre, nelle prime assunzioni) sembrano essere tre elementi: l’obbligo di non chiedere il trasferimento per i primi cinque anni; l’aver conseguito una patente per condurre una moto; il fatto che le fasi iniziali della selezione saranno fatte, già dai prossimi giorni, proprio valutando la perizia con la quale si conduce un mezzo a due ruote analogo a quelli in dotazione al Corpo. Per leggere in maniera ancora più precisa il dato delle poche candidature basta pensare che a Piacenza, in un analogo concorso (i posti a bando sono più o meno gli stessi, ma con meno vincoli) sono state presentate circa tremila domande.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

17 Giugno 2018

Commenti all'articolo

  • vittorio

    2018/06/17 - 09:09

    Articolo da incubo.........in tutti i sensi !

    Rispondi

  • renzo

    2018/06/16 - 19:07

    Solito: poco dopo l'assunzione, trasferimento, si va ad ingrossare una altra città e si penalizza quella dove c'è bisogno... purtroppo per diverso tempo si è fatto così, vuoi per necessità vera e accertata, vuoi solito giochetto..bene questi paletti

    Rispondi