il network

Martedì 18 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


INDAGINE DEI CARABINIERI

Fingono di andare a un matrimonio, ma rapinano la banca di viale Po: arrestati

A tradire i quattro, l’atteggiamento spavaldo mantenuto nel corso del soggiorno in un piccolo centro padano. In particolare l’aver parcheggiato senza alcuna attenzione nel posto riservato ai disabili

Fingono di essere invitati a un matrimonio, ma preparano una rapina in banca: arrestati

CREMONA - Quattro arresti dei Carabinieri della Compagnia di Cremona, al termine di articolate indagini che hanno consentito di individuare ed identificare gli autori della rapina ai danni della banca di viale Po avvenuta il 15 maggio scorso.

La mattina del 13 giugno a tradire i quattro, l’atteggiamento spavaldo mantenuto nel corso del soggiorno in un piccolo centro padano dove fingevano di essere invitati a un matrimonio. In particolare l’aver parcheggiato senza alcuna attenzione nel posto riservato ai disabili ed essersi mostrati indifferenti alle segnalazioni di alcuni passanti.

La mattina del 13 giugno i Carabinieri della Compagnia di Cremona guidati dal Maggior Rocco Papaleo, coadiuvati dai militari di Catania, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare emessa in data 5 giugno dal Gip Letizia Platé del Tribunale di Cremona, su richiesta del Pm Milda Milli, nei confronti di quattro catanesi:

⦁ P.F. classe 1991;
⦁ C.G.A. classe 1988;
⦁ A.G.  classe 1972;
⦁ A.S.A. classe 1993.

Tutti nullafacenti e con precedenti penali anche specifici, tranne P.F. che risultava incensurato e per questo utilizzato quale esecutore materiale della rapina.

I 4 sono stati arrestati presso le rispettive abitazioni di Catania e condotti nel carcere della città siciliana in attesa dei rispettivi interrogatori di convalida a cura del Gip di Cremona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

15 Giugno 2018

Commenti all'articolo

  • la talpa

    2018/06/15 - 12:12

    però ….tutti nullafacenti e con precedenti penali…..guarda caso tutti in giro per l'Italia a fare rapine e trasgressioni….w l'Italia del bengodi

    Rispondi

  • mario

    2018/06/15 - 11:11

    Oh, lah! Cominciavo a preoccuparmi: sempre e solo rom, rumeni e albanesi... meno male che c'è ancora chi tiene alta la bandiera del crimine nostrano (nostrano... per modo di dire, ovviamente..).

    Rispondi