il network

Mercoledì 12 Dicembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CASALBUTTANO

Cantarelli non paga: sulla sanzione confronto Trenord-Federconsumatori

La pendolare multata perché non aveva mostrato l’abbonamento

Cantarelli non paga: sulla sanzione confronto Trenord-Federconsumatori

CASALBUTTANO - Sarà un’apposita commissione a stabilire se confermare o annullare la multa da 110 euro inflitta alla 56enne pendolare di Casalbuttano Attilia Cantarelli. Viaggiatrice che nelle scorse settimane si è rifiutata di esibire al controllore l’abbonamento che aveva in tasca come protesta per i ritardi e le soppressioni dei treni per Brescia.

Dopo l’episodio, Cantarelli ha subito inviato un reclamo a Trenord tramite la Federconsumatori di Brescia chiedendo l’annullamento del verbale. Ma dopo 45 giorni, periodo di tempo a disposizione di Trenord per la replica alla lamentela, alla pendolare di Casalbuttano non è stata recapitata alcuna risposta. «E’ come se avessero rifiutato la mia richiesta — spiega Cantarelli —, ma non mi arrendo e vado avanti. La multa non l’ho pagata. Ed ora chiederò nuovamente l’annullamento del verbale e di conseguenza della sanzione ricorrendo alla commissione paritetica di Trenord, realtà composta da un loro rappresentante e da uno dei pendolari (in questo caso la Federconsumatori) che dopo l’estate esaminerà la vicenda».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

12 Giugno 2018