il network

Lunedì 24 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Poliziotta non in servizio, insegue e blocca ladro in centro

L'uomo, un 33enne rumeno, dopo essere stato portato in questura, ha anche dato in escandescenze: avviate le pratiche per l'espulsione

Poliziotta non in servizio, insegue e blocca ladro in centro

La poliziotta Nadia Verga e il commissario capo Pietro Nen

CREMONA - Nadia Verga, poliziotta 33enne in forza all'Ufficio Volanti, a Cremona dal 2012, sabato sera (2 giugno) era fuori servizio e casualmente in centro per una passeggiata con la sorella e la nipotina. Intorno alle 20,45 si è accorta della presenza di un individuo losco in via Mercatello che, infatti, da lì a poco si è reso responsabile del furto di una bici a una signora.

La poliziotta lo ha inseguito e lo ha atterrato nonostante la sua mole: in suo aiuto sono poi arrivati alcuni passanti per aiutarla a tenerlo fermo. Il malvivente - un rumeno 30 enne senza fissa dimora, pregiudicato per reati contro il patrimonio - una volta portato in questura ha dato in escandescenze. E' stato arrestato per "furto, lesioni, danneggiamenti e resistenza". Nella mattinata di lunedì 4 il processo per direttissima. Avviate le pratiche per l'espulsione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

04 Giugno 2018

Commenti all'articolo

  • graziano

    2018/06/05 - 05:05

    A breve ce lo ritroveremo qui, alla guida di una delle solite costose auto che usualmente hanno i romeni.

    Rispondi

  • alessandro

    2018/06/05 - 00:12

    brava, complimenti per aver compiuto questo gesto coraggioso anchè se non in servizio. un esempio per tutti

    Rispondi

  • Fabio

    2018/06/04 - 20:08

    Complimenti vivissimi!!!! Lei era fuori servizio e, quindi, in borghese non riconoscibile: perche' non si istituiscono squadre che girano per la città in questo modo? L'energumeno forse vedendo una divisa si sarebbe comportato in modo diverso riservandosi di agire quando non visto. Si spera che l'espulsione avvenga sul serio ossia riaccompagnato fisicamente a casa sua, il foglio di via lo usano per altri scopi.

    Rispondi

  • marco

    2018/06/04 - 16:04

    Fantastica !!!! La vogliamo come futuro sindaco !!!!

    Rispondi

  • renzo

    2018/06/04 - 12:12

    Bravissima! Questa è la dimostrazione che se le forze dell'ordine girano in borghese, i malintenzionati vengono acciuffati più facilmente. Poi resta l'altro problema: l'espulsione! E qui bisogna fare sul serio, non foglio di via e arrangiati...

    Rispondi

Mostra più commenti