il network

Lunedì 24 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Per mantenersi spaccia vicino a un centro anziani, arrestato

Un 43enne fermato dai carabinieri ha spiegato di avere perso il lavoro e di avere scelto quel luogo per destare meno sospetti

Per mantenersi spaccia vicino a un centro anziani, arrestato

CREMONA - Per spacciare droga e non destare sospetti aveva scelto una zona situata nei pressi di un circolo per anziani, ma un 43enne di Cremona (M.D.) è stato ugualmente sorpreso mentre vendeva alcuni grammi di hashish e arrestato.

I carabinieri sono entrati in azione nel pomeriggio di sabato 2 giugno, presso un circolo in via Castelleone. L'uomo, intorno alle 14, è stato notato mentre cedeva 5 grammi di hashish a un operaio 41enne di Cremona. Qualche ora dopo, alle 17, la scena si è ripetuta con una 'cliente' di 29 anni, anch'essa operaia. A quel punto i militari hanno bloccato il 43enne. All'interno della sua abitazione hanno trovato un panetto di hashish di 70 grammi nascosto in un mobile della cucina e materiale per il taglio e confezionamento delle dosi. I due operai sono stati segnalati alla prefettura come assuntori di stupefacenti, mentre il 43enne è stato arrestato.

I carabinieri hanno quindi ricostruito le modalità di spaccio. L'uomo si intratteneva presso il circolo anziani e, una volta fissato l'appuntamento, usciva dalla struttura (i gestori del circolo non sono naturalmente coinvolti in alcun modo nella vicenda) e cedeva il quantitativo di droga al cliente. M.D. ha cercato di giustificarsi raccontando di spacciare per mantenersi non avendo un lavoro. E ha inoltre spiegato di aver scelto come base per gli appuntamenti un circolo frequentato da anziani proprio perché pensava fosse meno controllato rispetto a luoghi di aggregazione per i giovani. I carabinieri hanno raccolto ulteriori elementi a suffragio del fatto che alcune cessioni di droga avvenivano anche in via Fratelli Rossetti dove il 43enne aveva la disponibilità di un’autorimessa.

03 Giugno 2018