il network

Lunedì 24 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


BASSA PIACENTINA. FIUME PO

Rilancio turistico. Tour e opere in quattro paesi

Capofila Monticelli, accordo firmato anche da Castelvetro, Caorso e Castelnuovo Bocca d'Adda

Rilancio turistico. Tour e opere in quattro paesi

La firma del protocollo: in primo piano Migliorati, i sindaci Schiavi, Distante, Quintavalla e Battaglia, dietro Cabrini, Cremona, Dagani e Giarola

MONTICELLI D'ONGINA - Conca di navigazione e impianto di risalita della fauna ittica al centro di pacchetti turistici, da estendere ai territori limitrofi lungo il Po: un’iniziativa che muove i primi passi grazie al protocollo per la valorizzazione del fiume, firmato venerdì 1 giugno dai Comuni di Monticelli, Castelvetro, Caorso e Castelnuovo Bocca d’Adda. Lo scopo è ottenere finanziamenti pubblici (anche per avere a disposizione imbarcazioni e bici per il noleggio) realizzando così proposte in grado di attirare visitatori. L’ente capofila, nonché promotore, è quello monticellese: «Vorremmo sfruttare queste grandi opere realizzate sul nostro territorio per incentivare il turismo fluviale — ha spiegato il sindaco Gimmi Distante —. Questo protocollo non sostituisce quelli precedenti ma se mai li integra. Gli ingredienti sono: identità territoriale, condivisione di obiettivi e strategie per realizzarli. Essendo in pochi potremo essere più concreti e partecipare a bandi di finanziamento che ci permettano di realizzare gli obiettivi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

02 Giugno 2018