il network

Giovedì 20 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA. IMPIANTI SPORTIVI

Palestra Cambonino, Sassano (volley Esperia): "Situazione disastrosa"

Il presidente onorario: "Da anni cerchiamo di sollecitare il Comune ad intervenire e abbiamo sempre perseguito la via del dialogo pur ottenendo risposte vaghe"

Palestra Cambonino, Sassano (volley Esperia): "Situazione disastrosa"

L'interno degli spogliatoi della palestra Cambonino

CREMONA - Dopo tante segnalazioni, dopo la vana attesa di un intervento, la pazienza dell'Us Esperia e del comitato Fipav Cremona-Lodi è finita. La situazione della palestra del Cambonino (peraltro non l'unico impianto con criticità), data in gestione dal Comune all'ente federale territoriale, è insostenibile e necessita di interventi immediati.

“Abbiamo concesso tempo – attacca Silvio Sassano, presidente onorario del sodalizio gialloblù –, segnalato tempestivamente e ripetutamente tutti i disagi ma, ad oggi, non abbiamo visto nessun intervento sostanziale. Da anni cerchiamo di sollecitare il Comune ad intervenire e abbiamo sempre perseguito la via del dialogo pur ottenendo risposte vaghe e intermittenti. La situazione è disastrosa sia per l'immagine che dà di Cremona a chi viene qui a giocare, e parliamo di formazioni di tutto il nord Italia, sia per i disagi che crea agli utenti”.

Le problematiche sono molte e le immagini valgono più delle parole. I canali di scolo completamente occlusi, infiltrazioni copiose e continue che hanno addirittura reso necessaria la chiusura di due spogliatoi, l'impianto elettrico fatiscente e, di conseguenza, l'impianto luci che spesso costringe a spazi bui gli utenti. Muri scrostati, lavori non completati all'esterno, impianto di riscaldamento che fa i capricci.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

31 Maggio 2018