il network

Domenica 23 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Processo Juliette, la sentenza: oltre 10 anni a Grammatico

La condanna più dura per l'ex carabiniere che dovrà anche risarcire il cittadino indiano arrestato illegalmente

Processo Juliette, la sentenza: oltre 10 anni a Grammatico

L'ex maresciallo Andrea Grammatico e il tribunale di Cremona

CREMONA - E' arrivata alle 13 e 20 di martedì 29 maggio, dopo un'ora e 20 minuti di camera di consiglio, la sentenza del processo Juliette, pronunciata dalla presidente Maria Stella Leone (giudici a latere Elisa Mombelli e Francesco Sora).

Andrea Grammatico, ex vice comandante della stazione carabinieri di Vescovato (cacciato dall'Arma) è stato condannato a complessivi 10 anni e 4 mesi di reclusione per cessione di droga e reati militari (il Pm aveva chiesto una pena di 7 anni e 6 mesi); l'ex militare è stato anche condannato a risarcire in solido, con i ministeri della Difesa e degli Interni responsabili civili, l'indiano arrestato illegalmente da Grammatico per una resistenza a pubblico ufficiale inventa, a una provvisionale immediatamente esecutiva di 6mila euro.

Marco Pizzi è stato condannato complessivamente a 4 anni e 6 mesi di reclusione per cessione di droga ed episodi di favoreggiamento della prostituzione.

Gianluca Pizzi è stato condannato a 2 anni di reclusione per episodi di cessione di droga, mentre è stato assolto dall'accusa di favoreggiamento della prostituzione.

La moglie di Marco Pizzi è stata condannata ad 1 anno e 4 mesi per episodi di favoreggiamento della prostituzione in concorso con il marito.

David Mazzon è stato condannato a 9 mesi di reclusiuone per episodi di cessione di droga.

Le motivazioni della sentenza verranno depositate entro 90 giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

29 Maggio 2018

Commenti all'articolo

  • la talpa

    2018/05/29 - 18:06

    alla fine solo 2 pagheranno con il carcere

    Rispondi