il network

Domenica 19 Agosto 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Diversamente Uguali 2018, trasferta a Marina di Pisa e full immersion coi cavalli

L’Associazione Futura Onlus ha accolto giovedì 17 maggio i protagonisti della Cooperativa Sociale Agropolis e Dolce per una giornata dedicata all’attività equestre presso il centro dell’associazione Futura

Diversamente Uguali 2018, trasferta a Marina di Pisa

CREMONA - "Navigare insieme nel mare della disabilità con barche d’epoca". Il mare mosso e l’onda lunga hanno riscritto il nome di questo evento che avrebbe dovuto far provare l’ebrezza della barca a vela, tramutandolo in una navigazione culturale e storica. E’ quello che hanno scoperto gli utenti e gli educatori delle Cooperative Agropolis, Lae e Dolce al loro arrivo a Pisa. Per il quarto anno consecutivo, inserito nella manifestazione “DiVersamente Uguali”, si è infatti concretizzato il gemellaggio con l’Associazione Aria Sole Terra e Mare, che a causa delle avverse condizioni climatiche, ha subito un cambio di programma, presentando come alternativa la visita alla Piazza dei Miracoli di Pisa: una vera sorpresa per tutti. Emozione, gioia, gratitudine per questo inaspettato quanto gradito “regalo”. Accolto dall’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Pisa, Sandra Capuzzi, e dal consigliere comunale Mariachiara de Neri, che ha fatto anche da guida durante la visita culturale ai monumenti, il gruppo, dopo il pranzo offerto e curato dai volontari del CESMA, si è recato al Porto di Marina di Pisa per visitare le barche d’epoca messe a disposizione da armatori locali. Il presidente dell’Associazione ASTEM, Simone Cafissi, ringraziando i cremonesi per la visita, ha rivolto ad Agropolis, presenti anche il vice presidente Alceste Bartoletti e il consigliere Deborah Dazzi, un caloroso invito affinché questa bella consuetudine di frequentazione, possa continuare anche in futuro, impegnandosi a ricambiare la visita a Cremona, che con la città toscana ha molte cose in comune: l’arte, la musica, il turismo, i fiumi e le torri e, non ultima, la grande sensibilità nei confronti delle persone disabili.

Continua la decima edizione di DiVersamente Uguali, la manifestazione promossa dalla Cooperativa Sociale Agropolis e dedicata alla disabilità, allo sport e alla cultura. L’Associazione Futura Onlus ha accolto giovedì 17 maggio i protagonisti della Cooperativa Sociale Agropolis e Dolce per una giornata dedicata all’attività equestre presso il centro dell’associazione Futura.  L’attività equestre è infatti particolarmente efficace e completa in quanto andare a cavallo permette di stabilire contatti fisici e permette anche di essere gratificati, sia dall’offrire cure, carezze e massaggi, sia dal ricevere come risposta ai nostri comportamenti manifestazioni di gratificazione da parte dell’animale. “DiVersamente Uguali – spiega Maria Pia Rosani, presidente dell’associazione Futura –  è un’idea eccezionale, personalmente vedo Futura come un luogo di incontro per tutti. Per noi la disabilità è un punto di partenza per poter valorizzare tutte le cose belle che la vita ci offre”.

Il programma di DiVersamente Uguali del 18 maggio è così suddiviso: in mattinata, dalle 10,30 alle 12,00, è previsto il giro in città in carrozzina, nel pomeriggio, dalle 15,00 alle 18,00, si terrà il torneo delle autorità di tennis e tiro con l’arco presso le Canottieri Baldesio per poi concludere la giornata con l’Happy Hour con l’Autore presso la Fondazione Città di Cremona alle ore 18,00. L’obiettivo della rassegna consiste nel promuovere i diritti delle persone disabili, anche e soprattutto attraverso la pratica sportiva, vista come opportunità di crescita e abbattimento di ogni barriera.

La manifestazione ha il sostegno di: Banco BPM, Fondazione Banca Popolare di Cremona, Generali INA Assitalia Agenzia Generale di Cremona, Decal (Gruppo Triboldi), Confartigianato Cremona, Coloplast, BCC Credito Padano, IMPEA, Fantigrafica, Cantini Distribution Service, Cremona Hotels, Euroresin, Rotary Club Cremona, LGH per il sociale, Cassa Padana, Padania Acque, PMG.

Con il patrocinio e la collaborazione di: Comune di Cremona, Provincia di Cremona, Prefettura di Cremona, Regione Lombardia, CONI Comitato Regionale Lombardia Cremona, CIP (Comitato Italiano Paralimpico), INAIL (Direzione Regionale Lombardia), Fondazione Città di Cremona, Fondazione Comunitaria della Provincia di Cremona, CSV Lombardia Sud, Associazione Nazionale Stelle al Merito Sportivo, Panathlon International Area 2 Lombardia e Panathlon Club Cremona, Zonta International Cremona, Ufficio Scolastico Territoriale di Cremona, Associazione Nazionale Atleti Olimpici e Azzurri d’Italia, AICS, Rotaract Cremona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

17 Maggio 2018