il network

Mercoledì 12 Dicembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Panathlon, lezione di vita di un'atleta in carrozzina

Ospite del club presieduto da Giovanni Radi l'alpinista Eleonora Delnevo, paralizzata alle gambe dopo un incidente in montagna

Panathlon, lezione di vita di un'atleta in carrozzina

Taglio del nastro con Alessandra Gaetani, Giovanni Radi, Mariarosa Romanini, Eleonora Delnevo e Alceste Bartoletti

CREMONA - La passione per l’alpinismo è costata la disabilità permanente a Eleonora Delnevo, una donna prossima ai 38 anni che in seguito a un incidente in montagna nel 2015 ha perso l’uso delle gambe. Alla passione per le arrampicate ha aggiunto quella per il kayak. Ma quella che ha trasmesso a soci e ospiti del Panathlon Club Cremona è stata la passione per la vita che l’ha aiutata a rialzarsi e a condurre di nuovo un’esistenza normale. Eleonora è tornata in parete grazie all’aiuto degli amici che hanno predisposto una piattaforma e attrezzi appositamente per lei. Un filmato, intitolato ‘Why not’ e girato in montagna, mostra l’alpinista che sale in parete a forza di braccia. Ad agosto 2015, quando ancora non sperava di tornare ad arrampicarsi, Eleonora ‘Lola’ Delnevo era su un kayak a pagaiare e a lottare con la corrente. E’ riuscita a superare l’ansia che nasceva dalla paura di cadere in acqua anche se ha ancora difficoltà con l’eschimo. «Il kayak mi ha aiutato nella riabilitazione anche perché il mio fisioterapista è il maestro di canoa» ha spiegato l’ospite. Ma com’è riuscita a superare il trauma psicologico di essere costretta in carrozzella? «Non ho mai avuto cedimenti. Da subito ho pensato non a che cosa non avrei più potuto fare ma a che cosa avrei fatto. Il percorso è stato più facile per me che per chi mi è stato vicino. Si è rivelato fondamentale il supporto degli amici, sin da quando ero ospedalizzata a Trento». Tra gli ospiti, Giuseppe Bresciani ha fornito la testimonianza della disabilità vissuta in piscina «dove di recente ho visto un cieco che aiutava un altro cieco». Alla conviviale a Cascina Moreni, Eleonora è stata presentata dal presidente Giovanni Radi e dal past president Cesare Beltrami che l’ha incoraggiata a cimentarsi nello sport della canoa, che non conosceva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

16 Maggio 2018