il network

Domenica 18 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Sul Po maggiore sicurezza, pontone e strutture addio

Dopo la chiusura della ditta incombevano sul fiume in disarmo e arrugginiti. Piano piano sono stati smontati e rimossi. Catullo: un pericolo in meno

Sul Po maggiore sicurezza, pontone e strutture addio

Le grandi strutture metalliche prima della rimozione

CREMONA - Le grandi strutture metalliche dell’ex azienda di estrazione di ghiaia e sabbia non incombono più sul Po, la ditta non era più operativa per una serie di problematiche e infine l’area era stata posta anche sotto sequestro. «Un pericolo in meno, sul fiume» questi i commenti di chi il Po lo frequenta. Le strutture erano una presenza nota, quasi ‘amica’ (soprattutto nelle giornate di nebbia diventavano un riferimento per i barcaioli) ma erano anche un possibile pericolo e pian piano sono state smontate le grandi torri, i nastri trasportatori, e, da ultimo, il pontone che filtrava la sabbia e la pompava sui nastri. Soddisfatto Armando Catullo, presidente della Federazione canottaggio a sedile: un pericolo in meno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

12 Maggio 2018