il network

Venerdì 16 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


LA STRAGE DI GORNJI VAKUF

Vent’anni a ‘Paraga’: conferma in Cassazione

Definitiva la sentenza a carico di Hanefija Prijic, il paramilitare bosniaco accusato di aver ordinato nel 1993 la fucilazione del cooperante cremonese Moreni e dei volontari Lana e Puletti. Potrebbe presto tornare libero

Vent’anni a ‘Paraga’: conferma in Cassazione

Moreni

La Corte di Cassazione ha confermato la condanna a vent’anni di reclusione emessa lo scorso settembre dalla corte d’assise d’appello di Brescia: è definitiva la sentenza per Hanefija Prijic, 53 anni, il ‘comandante Paraga’, ex para militare bosniaco accusato di aver ordinato il massacro di Gornji Vakuf, l’esecuzione in cui, il 29 maggio del 1993, vennero uccisi il cooperante cremonese Fabio Moreni, 39 anni, e i bresciani Guido Puletti e Sergio Lana, quest’ultimo originario di Rivarolo Mantovano e volontario molto noto nel Casalasco. Potrebbe presto tornare libero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

11 Maggio 2018