il network

Mercoledì 21 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


LONGARDORE

Incidente, la 18enne ferita è in coma farmacologico

Era rimasta coinvolta in uno schianto all'alba di domenica 6 maggio, con lei altri quattro ragazzi: ore di angoscia e speranza per famigliari e amici della giovane di Cremona

Partorito sul pavimento. Risarcimento ai genitori

SOSPIRO - E’ ancora gravissima, in prognosi riservata e in coma farmacologico la ragazza di 18 anni residente a Cremona coinvolta nell'incidente stradale avvenuto all’alba di domenica mattina a Longardore. E’ ricoverata nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Maggiore. Sono ore di angoscia e speranza per familiari e amici di E.B. che, sulla strada del rientro dopo una notte di spensieratezza e divertimento, è rimasta coinvolta nel terribile schianto. Secondo quanto emerso, la giovane era in auto con quattro amici quando, per cause ancora al vaglio delle forze dell’ordine, si è scontrata contro un edificio lungo la via Giuseppina, all’altezza dell’incrocio con via Vittorio Emanuele di Longardore in prossimità di una semicurva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

07 Maggio 2018

Commenti all'articolo

  • alessandro

    2018/05/07 - 23:11

    18 anni rientra all alba "dopo una notte di spensieratezza"?...c è qualcosa che non va, credo..massimo rispetto e dolore condiviso, ma come si fa a permettere che una figlia di 18anni torni a casa a quell ora?

    Rispondi