il network

Venerdì 21 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA & PROVINCIA

Emergenza nutrie, Piloni: l'assessore risponda alle provocazioni con i dati e le risorse

"Come Pd, abbiamo presentato un’interpellanza in cui chiediamo di conoscere gli ultimi dati del monitoraggio e di integrare le risorse stanziate a bilancio"

Emergenza nutrie, Piloni: l'assessore risponda alle provocazioni con i dati e le risorse"

Due esemplari di nutria

MILANO - “La proposta di contenere le nutrie mangiandole è evidentemente una provocazione. E serve a riportare la questione nei termini giusti, dando risposte, evitando il solito scaricabarile e affrontando il problema, che esiste ed è serio”, lo dice Matteo Piloni, consigliere regionale del Pd, rispondendo all’assessore Rolfi che interviene sul tema.

 “Per questo, come Pd, abbiamo presentato un’interpellanza in cui chiediamo di conoscere gli ultimi dati del monitoraggio e di integrare le risorse stanziate a bilancio – prosegue –. Voglio ricordare a Rolfi che Regione Lombardia ha stanziato a bilancio per il 2018 risorse pari a 200mila euro per attività di controllo veterinario e coordinamento dei piani veterinari regionali,ma alcune Province hanno già proceduto a prorogare per il 2018 il proprio piano provinciale sostenendone i costi. Forse sarebbe necessario aumentare i soldi in capitolo, già in assestamento di bilancio, per consentire di mettere in campo azioni efficaci per il prossimo triennio, a partire dall’anno in corso, anziché additare le scelte del Governo o commentare quelle che sono delle provocazioni”, continua il consigliere Pd.

“Sarebbe anche necessario predisporre quanto prima la delibera regionale sul piano triennale 2018-2020 scaduta nel 2017, annunciata da mesi ma non ancora approvata. Delibera fondamentale per gli enti preposti alla lotta di questa specie invasiva”, conclude Piloni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

03 Maggio 2018