il network

Venerdì 16 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Blitz dei carabinieri, un arresto e 600 grammi di droga sequestrata

Nell'abitazione di uno spacciatore trovato un vero e proprio market fornito di tutto il necessario

Blitz dei carabinieri, un arresto e 600 grammi di droga sequestrata

CREMONA - Un pusher arrestato, quasi un chilo do droga sequestrata e numerose segnalazioni di assuntori. E' il risultato del blitz che i carabinieri hanno effettuato in città nel corso del 'ponte' del 1° maggio. Domenica 29 aprile, i militari hanno effettuato un servizio di osservazione nei pressi di un bar di via Divisione Acqui e tratto in arresto nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un pluripregiudicato nativo di Salsomaggiore Terme ma residente a Cremona. I carabinieri erano a conoscenza del fatto che l'uomo era dedito confondersi tra i clienti del locale pubblico per effettuare lo spaccio di droga, così avendolo notato in atteggiamento sospetto, seduto presso una slot machine, decidevano di controllarlo. Alla vista dei militari lo spacciatore cercava di eludere il controllo allontanandosi, ma fermato chiedeva ai militari se era stato riconosciuto per essere il nipote di una famosa cantante originaria della città del Torrazzo. Avuta come risposta che era noto per i suoi trascorsi travagliati con la cronaca nera e la giustizia, ammetteva spontaneamente di detenere un involucro contenente 4 grammi di hashish, per uso personale. Ma avendo con sé 400 euro in banconote di piccolo taglio ed essendo disoccupato, i militari decidevano di perquisirne l’abitazione, nel corso della quale venivano rinvenuti all’interno di un mobile della cucina 4 stecche di hashish del peso complessivo di 86 grammi e 1 pezzo di eroina del peso di 10 grammi. All’interno del guardaroba della camera da letto, ben nascosti tra i vari capi d’abbigliamento, venivano ritrovati 4 panetti di hashish avvolti nel cellophane per un peso complessivo di 410 grammi, un sacchetto di cellophane contenente marijuana del peso complessivo di 110 grammi. All’interno del comodino della stanza da letto venivano rinvenuti 4 coltellini di piccole dimensioni parzialmente intrisi di hashish ed anneriti all’estremità, verosimilmente utilizzati per dividere lo stupefacente, 1 un bilancino elettronico di precisione, utilizzato per pesare lo stupefacente. Complessivamente veniva recuperati oltre 600 grammi di droga di varie qualità. Un vero e proprio market fornito di tutto il necessario, che fa supporre che il giro di spaccio messo in atto dall'uomo fosse florido e ben avviato. Per tale motivo sono in corso accertamenti dei carabinieri per risalire all’identità dei clienti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

02 Maggio 2018