il network

Martedì 18 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Furti nella dispensa, condannata ex cameriera infedele de Il Foppone

Nove mesi di reclusione a 300 euro di multa (pena sospesa), smascherata grazie a una telecamera

Furti nella dispensa, condannata ex cameriera infedele de Il Foppone

CREMONA - Ha lavorato al ristorante Il Foppone dal 2009 al 2013, l’anno in cui il titolare, Claudio Violanti, l’ha prima licenziata e poi querelata per una serie di furti nella dispensa dell’osteria. Una volta la bottiglia d’olio, un’altra di grappa, un’altra ancora di vino. E poi la carne ed altri generi alimentari. Lucretia, 50 anni, romena, infilava tutto nella borsa, sotto l’occhio di una telecamerina piazzata di nascosto dal cugino elettricista del suo datore di lavoro per smascherare chi alleggeriva il magazzino. Per venirne a capo, visto che a Violanti da tre anni non tornavano i conti.
L’ex cameriera infedele oggi è stata condannata a 9 mesi di reclusione a 300 euro di multa (pena sospesa), un mese in più rispetto alla richiesta del pm. L’avvocato di parte civile, Massimiliano Cortellazzi, aveva chiesto 15 mila euro di risarcimento danni. Il giudice, Giulia Masci, ha disposto che il danno venga liquidato nel separato giudizio civile. La motivazione della sentenza sarà depositata tra novanta giorni. «Faremo appello», ha anticipato l’avvocato Cesare Grazioli, che al giudice aveva chiesto di assolvere Lucretia, «ritenuto che da questa vicenda abbia già pagato abbastanza», perché «per una persona incensurata, essere accusata di furto costituisce un disastro lavorativo».

30 Aprile 2018

Commenti all'articolo

  • renzo

    2018/05/01 - 09:09

    "... costituisce un disastro lavorativo"....e pensarci prima, fosse per una sola volta, va beh....ma continuo, vuol dire che sapeva quel che faceva!

    Rispondi

  • vittorio

    2018/04/30 - 17:05

    Forte il Grazioli ! Per lui ò più penalizzante lo sputtanamento del ladro , piuttosto che il danno arrecato ! Troppo forte il Grazioli .

    Rispondi