il network

Martedì 20 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA. 'MASKADA'

Gioielli razziati, il commando a processo

Undici napoletani accusati del maxi colpo a un orafo di Valenza nell’area di sosta dell’A21. Rubarono un trolley con preziosi per 700mila euro, in parte ritrovati in Francia

Gioielli razziati, il commando a processo

CREMONA - Rubati a Cremona, messi all’asta in Francia e in parte ritrovati in Belgio. Si sono spinte sin qui le indagini della polizia stradale sul maxi furto di un campionario di gioielli e pietre preziose del valore di 700mila euro, messo a segno il 17 maggio del 2013 nell’area di servizio Cremona Sud, sull’A21.

Vittima del colpo grosso, Mario Mariani, imprenditore orafo di Valenza Po diretto, quel giorno, alla Fiera dell’Oro di Vicenza. Per il furto aggravato sono a processo undici persone, dieci uomini e una donna, tutti napoletani: un commando collegato alla camorra, sgominato dalla polizia stradale nell’ambito della complessa indagine ‘Maskada’.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

27 Aprile 2018

Commenti all'articolo

  • vittorio

    2018/04/28 - 08:08

    Caaantaaa Napoli ! Napoli in caaasaaaforte .......

    Rispondi