il network

Mercoledì 19 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Prende un brutto voto e scappa di casa, ritrovata dai carabinieri

E' successo nel pomeriggio di giovedì 26 aprile. Il gesto di una 12enne che non aveva il coraggio di informare i genitori

Prende un brutto voto e scappa di casa, ritrovata dai carabinieri

Una pattuglia dei carabinieri

CREMONA - Ha preso un brutto voto a scuola ma non ha avuto il coraggio di dirlo ai genitori e così ha pensato di scappare di casa. Avventura a lieto fine, giovedì 26 aprile, per una 12enne di Cremona; il tutto è successo nel pomeriggio, quando i genitori - un imbianchino 39enne ed una casalinga 36enne - si recavano nella caserma dei carabinieri per segnalare l’allontanamento dalla propria abitazione della figlia minore di 12 anni. La ragazzina era stata vista da alcuni vicini mentre si allontanava a piedi in direzione del centro. Raccolta la descrizione della minore ed attivate le immediate ricerche, alle ore 18.20 circa la 12enne veniva rintracciata in piazza Marconi da un equipaggio del Nucleo Operativo e Radiomobile. La bambina scoppiava in lacrime scusandosi e riferiva ai militari di essersi allontanava volontariamente da casa per timore di dover riferire ai genitori di aver preso un voto negativo a scuola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

27 Aprile 2018

Commenti all'articolo

  • marco

    2018/04/27 - 09:09

    I genitori devono farsi un bell'esame di coscienza prima che accada qualcosa di più grave .

    Rispondi