il network

Sabato 18 Agosto 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Parco al Po, con il nuovo laghetto ecco un’oasi ‘restituita’ alla città

Il livello dell’acqua è stato stabilizzato, poi panchine sistemate, staccionata e ponticelli

Parco al Po, con il nuovo laghetto ecco un’oasi ‘restituita’ alla città

CREMONA - Il laghetto è pieno, le panchine intorno sono state riverniciate con la collaborazione dei richiedenti asilo, staccionate e ponticelli saranno riqualificati nelle prossime settimane: a dispetto delle polemiche degli ultimi giorni, quando diversi frequentatori di quella zona si sono lamentati segnalando più volte come nello specchio ci fosse «più fango che acqua», lasciando intendere - o ‘sospettando’ - un intervento tecnicamente lacunoso, inizia a mostrare il suo nuovo volto, bello, quella che diventerà a tutti gli effetti un’oasi verde nel cuore del parco al Po.

Sopralluogo del sindaco, lunedì 23 aprile: e con Gianluca Galimberti, il direttore del settore Lavori Pubblici Marco Pagliarini, i tecnici e l’assessore Rosita Viola hanno verificato lo stato di avanzamento dei lavori. Eseguiti e ormai di fatto quasi completati seguendo le linee guida del progetto di riordino voluto e promosso dagli assessori Alessia Manfredini e Andrea Virgilio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

23 Aprile 2018