il network

Martedì 22 Maggio 2018

Altre notizie da questa sezione

in corso:

Blog


SORESINA

Estorsione ai danni di un locale, giovani arrestati

Fondamentale il blitz dei carabinieri all’interno del locale

Estorsione ai danni di un locale, giovani arrestati

SORESINA - Le richieste di denaro andavano avanti da due mesi. E così pure le minacce. Per i titolari del ‘Nuovo Secolo’ di Soresina (l’ex trattoria Agnello di piazza Garibaldi), l’incubo è finito alcune sere fa, quando i carabinieri del nucleo investigativo di Cremona hanno arrestato per estorsione uno dei clienti (un egiziano) che li tormentava da febbraio. Il blitz dei militari è avvenuto all’interno del locale, in flagranza di reato, e si è concluso col trasferimento del giovane nordafricano nella casa circondariale di Cremona. L’operazione, però, è proseguita. Gli uomini dell’Arma sapevano che un’altra persona mancava all’appello, anch’essa, secondo le indagini, responsabile di estorsione. E dopo averla individuata e rintracciata, ieri l’hanno tratta in arresto: si tratta di un altro egiziano, ora ai domiciliari.

I due giovani, da circa due mesi, si recavano all’interno del bar, con frequenza quasi quotidiana, minacciavano il gestore e pretendevano del denaro, tra 50 e 100 euro per volta, per un totale di circa 1.700 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

21 Aprile 2018

Commenti all'articolo

  • They

    2018/04/22 - 07:07

    In Egitto non ci sono guerre: prego rispedire a casa loro a calci

    Rispondi