il network

Mercoledì 26 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Canottieri Flora, operativa entro giugno la nuova piscina

Nuove strutture in zona Mandracchio, nessun ritocco alla quota associativa

Canottieri Flora, operativa entro giugno la nuova piscina

CREMONA - «Se le condizioni meteo ‘tengono’, entro i primi di giugno la nuova piscina-solarium e le altre strutture sportive, che stiamo costruendo, dovrebbero essere operative». Pierangelo Fabris, presidente della canottieri Flora, segue da mesi, passo passo, i lavori (il progetto è stato redatto dall’architetto Gianfranco Mondini) delle nuove strutture che dovrebbero alleggerire la ‘pressione’ dei soci sulle altre due piscine e dare una maggiore offerta agli amanti dello sport.

Le strutture nasceranno nella zona Mandracchio (quella verso il Po), dove saranno realizzati una nuova piscina di 20 metri per 12 con solarium, piante, gazebo per i lettini, chiostro per la vendita di panini e bibite gestito dalla società ‘Zia Nena’ (che ha già in appalto la ristorazione della società), un polo giovani con campo da basket, un percorso illuminato per potere accedere al nuovo polo e ai posteggi (attualmente poco utilizzati). Il ‘restilyng’ interesserà un’area di 800 metri quadrati e avrà un costo di circa 430mila euro. Per gli iscritti, non ci sarà alcun ritocco delle quote annuali, come è stato più volte ribadito dal consiglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

17 Aprile 2018