il network

Lunedì 19 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


PIOLTELLO. TRENO DERAGLIATO

Le prove del disastro finiscono 'sott'acqua'

La pioggia nel deposito che custodisce i binari. Il consulente della procura: «Segni di ossidazione recente»

Le prove del disastro finiscono 'sott'acqua'

CREMONA - Pioggia copiosa sulle prove del disastro ferroviario di Pioltello, che il 25 gennaio scorso causò la morte di tre donne e il ferimento di altri 46 viaggiatori, con il rischio che il materiale d’inchiesta sia irreparabilmente danneggiato. Giovedì scorso - spiega il Tg3 - i consulenti della procura di Milano, insieme ai pm, sono entrati nel capannone Rfi dello scalo Greco dove sono conservati i tratti di binario sequestrati dopo l’incidente. I binari, coperti da un telo di plastica nero, presentavano già pesanti accumuli di acqua, poi ha ricominciato a piovere davanti agli occhi increduli degli inquirenti, che a qual punto hanno controllato il materiale sotto i teli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

17 Aprile 2018