il network

Mercoledì 25 Aprile 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA . LA STORIA

Ferma il traffico per salvare mamma anatra e 13 anatraccoli

Enrico Grassi racconta il salvataggio della famigliola che tentava di attraversare via Tonani

Ferma il traffico  per salvare mamma anatra e 13 anatraccoli

La famigliola sotto il camion

CREMONA - Mamma anatra davanti e 13 piccoli dietro. In ordinatissima fila indiana. Il problema è che, provenienti da via Belgiardino, si trovavano lungo una delle vie più trafficate della città: via Tonani. E stavano provando ad attraversarla. Ad accorgersi del gruppo, giovedì pomeriggio intorno alle 17, è stato Enrico Grassi, in quel momento seduto ad uno dei tavolini del bar Gelsomino: «Quando ho visto quella scena — racconta ancora intenerito a dispetto del suo passato da cacciatore — non ho creduto ai miei occhi». Ma dopo la sorpresa, chiesto aiuto ad alcuni altri presenti, è intervenuto. E anche rapidamente. Perché anatra e anatroccoli rischiavano seriamente di essere travolti e schiacciati dalle auto in transito. «Abbiamo provato a catturarli ma si sono rifugiati sotto un camion parcheggiato — prosegue nella descrizione della sua avventura Grassi —. In tre siamo riusciti a farli uscire da sotto il mezzo pesante. Abbiamo fermato il traffico e abbiamo accompagnato la famigliola, seguendola a piedi, fino in via Giuseppina, nei campi dietro il distributore. E lì, con l’aiuto di una donna, siamo finalmente riusciti a prenderli tutti e a portarli nel Cavo Cerca». Dove erano ancora sabato mattina. Sani e salvi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

16 Aprile 2018

Commenti all'articolo

  • FABRIZIO

    2018/04/15 - 11:11

    avete fatto un gesto davvero ammirevole e di cuore. i miei complimenti. io purtroppo giorni fa ho schiacciato un ricciolino.... mi veniva da piangere...

    Rispondi