il network

Sabato 17 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Maltrattava i famigliari: scatta l'arresto per il ragazzo nella roulotte con la bombola

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, il giovane vessava genitori e fratello minore

Maltrattava i famigliari: scatta l'arresto per il ragazzo nella roulotte con la bombola

CREMONA -  Svolta nella vicenda del giovane romeno che una decina di giorni fa è stato trovato, in prossimità dell’ex stabilimento Scac, in via Sesto, all’interno di in una roulotte dentro la quale c’era una bombola e quel che pareva essere l’innesco di un ordigno rudimentale. Gli agenti della squadra mobile della questura, che si sono interessati del caso dai primi istanti in cui è stata segnalata l’anomala presenza del giovane straniero, B.A.L., 19 anni - hanno eseguito nei suoi confronti un’ordinanza di custodia cautelare. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, il giovane si è reso responsabile di continui maltrattamenti ai danni dei genitori e del fratello minore "per l'abuso per sostanze stupefacenti". Ora è agli arresti nel reparto di Psichiatria dov'è ricoverato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

14 Aprile 2018

Commenti all'articolo

  • They

    2018/04/15 - 07:07

    Perché non rispedirlo nel suo paese?

    Rispondi