il network

Lunedì 24 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


SORESINA

Lite per motivi di lavoro, coltellata alla gamba di un dipendente

Denunciato un artigiano egiziano, vittima un operaio marocchino

Controlli straordinari, carabinieri mobilitati sul territorio

SORESINA - Una lite dovuta ad incomprensioni su luogo di lavoro ha rischiato di trasformarsi in tragedia. E' accaduto a Soresina, in vicolo dei Mille, intorno alle 22 di martedì 10 aprile.

E' successo tutto sotto casa di un artigiano 38enne egiziano (poi denunciato). Lì, l'uomo ha iniziato a discutere con un proprio dipendente, un operaio 37enne originario del Marocco e residente sul Bresciano, a Pian Camuno. Dalle parole i due sono presto passati ai fatti ed è spuntata una lama. L'egiziano ha colpito il marocchino a una gamba, procurandogli una lieve ferita. Il 37enne è stato medicato al pronto soccorso di Cremona, mentre i carabinieri hanno provveduto a denunciare l'artigiano per lesioni, minacce aggravate e possesso ingiustificato di armi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

11 Aprile 2018

Commenti all'articolo

  • vittorio

    2018/04/12 - 08:08

    Per la cultura degli immigrati , le discussioni si risolvono così . Forza ragazzi cominciamo ad integrarci !

    Rispondi