il network

Martedì 20 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Giovanni Arvedi cittadino onorario di Sestri Levante

“Una città cui mi lega da oltre trent'anni un bellissimo e sincero rapporto, non solo professionale”

Giovanni Arvedi cittadino onorario di Sestri Levante

SESTRI LEVANTE - Giovanni Arvedi è cittadino onorario di Sestri levante, in provincia di Genova. La cerimonia ufficiale è avvenuta questa mattina presso la prestigiosa sala Agave del convento dell’Annunziata di Sestri Levante alla presenza del sindaco della città ligure, Valentina Ghio, che consegnando l’importante riconoscimento ad Arvedi e leggendo le motivazioni, ha pubblicamente ricordato: “Il legame trentennale che il Cavalier Giovanni Arvedi ha costruito con Sestri Levante”; “l’importante e instancabile opera portata avanti nel mondo dell’imprenditoria, in particolare nel settore siderurgico, coniugando la dimensione sempre più internazionale delle proprie imprese e la continua ricerca di soluzioni tecnologiche innovative e sostenibili”; “il legame trentennale con Sestri Levante, nato in anni complessi per la città, che ha consentito il rilancio di  attività, tra cui Arinox, riferimento internazionale nel settore dell’acciaio”;  “l’indubbio prestigio e valore delle sue attività attuali, che costituiscono un modello, per l’attenzione costante al rapporto tra impresa e territorio, con particolare rilevanza allo sviluppo dell’occupazione, e all’attenzione rivolta alla formazione e crescita dei lavoratori”; “il costante e prezioso sostegno alle iniziative di carattere sociale e sportivo del Comune di Sestri Levante, nella continua ricerca di progetti che accrescano il benessere della collettività”; ”il valore di una lunga carriera che ha portato al conseguimento di numerosi riconoscimenti”.

“Mi sento davvero orgoglioso - ha commentato Arvedi - di essere da oggi cittadino onorario di Sestri Levante, una città cui mi lega da oltre trent’anni un bellissimo e sincero rapporto, non solo professionale”. “Proprio per questo ho deciso qualche mese fa di offrire il mio contributo fattivo per partecipare attivamente alla realizzazione dell’importante progetto di ampliamento del parco pubblico ‘Mandela’ e in particolare per la realizzazione della pista d’atletica che oggi inauguriamo".

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

07 Aprile 2018

Commenti all'articolo

  • la talpa

    2018/04/07 - 15:03

    la talpa Grande gesto a favore di una persona meritevole sempre attenta ai bisogni dei suoi concittadini ed in questo caso anche oltre

    Rispondi