il network

Lunedì 24 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


SONCINO

Giallo Fiori, il misterioso biglietto del tassista scritto da Alessandro

Un messaggio con scritto ‘no plane bcd no station’

Morto a Istanbul, seconda autopsia a Milano sul corpo di Fiori

SONCINO - Un nuovo inquietante dettaglio va ad aggiungersi all’intricato mistero dietro alla morte a Istanbul del giovane Alessandro Fiori: un bigliettino, sicuramente scritto da lui, è stato consegnato alla polizia turca da un tassista che l’avrebbe incontrato il 15, cioè il giorno in cui si presume abbia avuto un infarto e sia stato ricoverato all’Haseki Research. Non è chiaro se l’abbia incontrato prima o dopo le dimissioni dall’ospedale. Sul pezzetto di carta solo la scritta ‘No plane bcd no station’, letteralmente 'no aereo bcd no stazione'. Una frase che lascia aperte molteplici interpretazioni, in particolare la scritta 'bcd' che potrebbe riferirsi ad una agenzia viaggi della città turca.

Intanto, a Milano, giovedì 5 aprile è stata svolta l’autopsia. I risultati saranno resi noti non prima della prossima settimana. Le prime indiscrezioni individuerebbero le cause della morte in un profondo 'solco', come di un fendente, individuato nella parte
posteriore della testa, di cui andranno chiarite origine e cause con esami più approfonditi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

05 Aprile 2018