il network

Lunedì 19 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA. DEGRADO

Danni e sporcizia al parco al Po, scatta la protesta

Cumuli di rifiuti, laghetto a secco e staccionata che perde pezzi. L’assessore Virgilio: «A breve tutto in ordine e recinzione di ferro»

Danni e sporcizia al parco al Po, scatta la protesta

CREMONA - Arriva la primavera e partono le bordate all’amministrazione comunale per le condizioni non proprio ideali in cui si trovano le principali aree verdi della città. Negli ultimi giorni le attenzioni si sono concentrate sul parco al Po e sulla pista utilizzata, ogni giorno, da centinaia di persone che corrono o vanno in bicicletta

Oltre all’immondizia, sono state le segnalazioni relative alle condizioni della staccionata ad alimentare il grosso delle lamentele. Molte parti, in effetti, sono in cattivo stato. Lamentele anche per la mancata riapertura del laghetto, di recente oggetto di un radicale intervento di pulitura. Nelle scorse ore, sui social network, è arrivata la replica dell’assessore comunale al Territorio, Andrea Virgilio. «Questa primavera metteremo la nuova staccionata, questa volta in ferro, onde evitare le scorribande dei soliti cretini».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

02 Aprile 2018

Commenti all'articolo

  • graziano

    2018/06/30 - 03:03

    Serve un servizio di Security, oltre alla recinzione. Sveglia!!

    Rispondi