il network

Sabato 22 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Estorsione ai danni di un 17enne, condannati a sei anni di reclusione

Lo studente fu prelevato davanti alla scuola da due stranieri che gli mostrarono una pistola, lo accompagnarono a casa e si fecero consegnare 300 euro

Estorsione ai danni di un 17enne, condannati a sei anni di reclusione

Il tribunale di Cremona

CREMONA - «Non ho chiamato subito la polizia, perché quando mio figlio mi ha detto ‘Mi hanno mostrato la pistola’, la paura ha prevalso sul buon senso. Ed è la cosa che continuo a rimproverarmi. Quando ho sentito ‘pistola’, la mia testa...». Maria (il nome è volutamene di fantasia, ndr) è la mamma di un ragazzo che tre anni fa, quando aveva 17 anni, fu prelevato davanti alla scuola da due ragazzi che gli mostrarono una pistola, lo accompagnarono a casa e si fecero consegnare 300 euro. Alexandre Jean Jacques Gadji, 28 anni, nativo della Costa d’Avorio, e Zakaria Aknouch, 23 anni, di Casablanca gli fecero credere di essere stati beccati dai carabinieri con dell’hascisc destinato proprio a lui. E che per colpa sua, si erano dovuti pagare l’avvocato.
Oggi il presidente Maria Stella Leone, con i giudici Elisa Mombelli e Francesco Beraglia, ha condannato i due stranieri a sei anni di reclusione e seimila euro di multa ciascuno. Il pm, Milda Milli, aveva chiesto sette anni di reclusione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

27 Marzo 2018

Commenti all'articolo

  • vittorio

    2018/03/28 - 08:08

    Sei anni con il rito abbreviato diventano quattro , e i giovanotti tornano a delinquere a breve . D'altronde sono venuti per questo !

    Rispondi

  • They

    2018/03/28 - 06:06

    Si spera che poi li riportino nel loro "bel paese"!

    Rispondi

  • graziano

    2018/03/28 - 05:05

    Ho i miei dubbi che si facciano 6 anni. Purtroppo.

    Rispondi

  • alessandro

    2018/03/27 - 20:08

    Maledetti bastardi. Mancava solo il nigeriano, e il trio sarebbe stato da manuale..approfittarsi così grettamente di un ragazzo...feccia umana. Una raccomandazione a tutti i giovani : state accorti, non fidatevi, non vi fate avvicinare per nessun motivo da questi rifiuti ambulanti. Cosa avete da spartire? Alla larga...occhi aperti! Perché poi la legge non è detto che vi tuteli. Tsè

    Rispondi

  • Fabio

    2018/03/27 - 18:06

    Con 6 anni dovrebbero stare dentro, visto che la nuova legge arriva fino a 4 anni per non andare in carcere!

    Rispondi