il network

Martedì 22 Maggio 2018

Altre notizie da questa sezione

in corso:

Blog


ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO

Gli studenti 'a lezione' dagli avvocati

E’ la prima volta a Cremona. Iniziativa dell’Ordine e del liceo classico Manin. «L’obiettivo? Promuovere la cultura della legalità»

Gli studenti 'a lezione' dagli avvocati

CREMONA - L’alternanza scuola-lavoro ora si fa anche presso l’Ordine degli avvocati e negli studi legali. Un inedito a Cremona. Finalità: educare alla legalità e promuovere la formazione di una coscienza civile nei giovani.

Si comincerà con tre studenti, due ragazze di 17 anni e un 18enne, del liceo classico Manin, e il percorso sarà articolato in tre momenti. Gli studenti saranno inizialmente impegnati in attività presso le due sedi dell’Ordine, quella in corso Vittorio Emanuele II e quella all’interno del palazzo di giustizia, quindi faranno esperienza in due studi legali, infine, a maggio, illustreranno i risultati in classe.

L’iniziativa impegnerà i tre studenti del liceo classico Manin per una quarantina di ore. Il loro tutor è l’avvocato Marco Simone, consigliere dell’Ordine. Lo stage sarà fatto negli studi professionali degli avvocati Maria Luisa d’Ambrosio e Maria Picasso. Nel progetto è coinvolta l’avvocato Uliana Garoli, presidente del Comitato Pari opportunità, mentre la professoressa Raimonda Lobina è la docente di riferimento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

24 Marzo 2018